Temperatura acqua piscina

La gestione della temperatura dell’acqua della nostra piscina è un fattore fondamentale sia per il nostro benessere che per poterla mantenere cristallina e quindi nello stato ottimale di purezza.

In alternativa agli scambiatori di calore che sfruttano l’impianto di casa o ai riscaldatori elettrici che vengono installati sul sistema di filtrazione, le pompe di calore sono la soluzione conveniente ed ideale per riscaldare la piscina garantendo al tempo stesso un risparmio di energia. Questa soluzione permette di prolungare la stagione balneare e garantisce il confort adeguato in tutte le situazioni climatiche, per esempio in presenza di nuvole e vento consentendo facilmente di stabilizzare gli sbalzi termici.

Sistemi di copertura

Sistemi di riscaldamento

La temperatura della piscina viene controllata principalmente con due sistemi, uno “attivo” attraverso l’uso di un riscaldatore per piscina, l’altro “passivo” mediante la copertura della piscina. I sistemi possono essere alternativi o congiunti, anche se si sottolinea che alcune coperture per piscina assolvono anche le necessità di sicurezza per persone ed animali oltre ad evitare che sporco e fogliame si introducano nella vasca, quindi vadano prese in prima considerazione come soluzione.

Il riscaldatore per piscina permette piuttosto di incrementare facilmente e rapidamente la temperatura ai livelli ottimali, consentendo la balneabilità anche nelle giornate più fresche o ventose e favorendo l’accesso e la permanenza a bambini o persone più freddolose; in altre parole ci permetterà di godere più a lungo il relax nella nostra piscina.

 

Vediamo più in dettaglio questi due sistemi per ottenere una piscina riscaldata, ricordando che la temperatura ideale d’esercizio è normalmente tra i 22 e i 28 gradi.  Naturalmente la percezione della temperatura dell’acqua della piscina è in funzione della differenza che si riscontra dalla temperatura ambientale.

 

In assenza di correttivi, la dispersione termica può fare abbassare la temperatura dell’acqua di parecchi gradi nel giro di poche ore, per esempio nel caso di escursione termica diurna/notturna di 10 gradi una piscina di media profondità può perdere anche 5 gradi. L’altezza dell’acqua è una variabile fondamentale per il riscaldamento della stessa.

I sistemi di copertura sono piuttosto vari, sia in termini di materiali di costruzione, sia come meccanismi di avvolgimento e di ricovero sia come funzionalità principali per cui sono adibite.

Vi daremo qui una panoramica generale delle soluzioni, mentre siamo a vostra disposizione per formulare una corretta personalizzazione in base ai vostri gusti, esigenze, dimensioni, forme e tipologie di piscine su cui dovete adottare questi componenti.

 

Le Coperture di sicurezza sono uno dei principali criteri di scelta, infatti queste coperture prevengono cadute accidentali di persone o animali nella vasca.

 

Proponiamo le migliori soluzioni sul mercato per rendere la piscina sicura, con diverse tipologie di coperture del marchio APF, azienda francese specializzata in sistemi di copertura per piscine private omologate secondo la severa normativa francese.

 

La copertura 4 stagioni Securit Pool abbina le funzioni di sicurezza ai vantaggi di una copertura avvolgibile che protegge lo specchio d’acqua dai detriti esterni, riducendo la manutenzione, l’evaporazione, il consumo dei prodotti e la perdita di calore. Per la sua praticità è ideale per le seconde case. Una vasta scelta di colori permette di integrarla perfettamente nel vostro giardino secondo il vostro gusto e rispettando gli eventuali vincoli ambientali.

Il funzionamento della pompa di calore si basa su un sistema termodinamico semplice: assorbe il calore dall’aria esterna (anche fredda) e lo trasferisce direttamente nell’acqua della piscina.

E’ un sistema molto efficiente ed economico perché l’80% del calore necessario per riscaldare la piscina proviene dall’aria e solo il 20% deriva dall’elettricità necessaria a far funzionare l’apparecchiatura.

L’installazione inoltre necessita solo di una connessione elettrica e idraulica.

Questa soluzione può essere adottata non solo in fase di costruzione, ma anche successivamente per piscine già esistenti o in fase di ristrutturazione.

 

Ma vediamo più in dettaglio su quali criteri fondamentali basarsi per la scelta di una pompa, senza dimenticare che BERG PISCINE è a disposizione per effettuare un bilancio termico della tua piscina in modo di proporre il modello più adatto alle tue esigenze ed il corretto dimensionamento della potenza necessaria, fornendoti anche un’indicazione dei costi di gestione e dei tempi di riscaldamento dell’acqua.

La potenza di una pompa (in Kw) permette di valutare la quantità di calore ceduta all’acqua. Maggiore è il volume d’acqua da scaldare maggiore sarà la potenza da installare.

L’efficienza di una pompa è invece misurata nel rapporto tra la potenza fornita all’acqua in piscina e il consumo di energia elettrica della pompa di calore. Maggiore è il rapporto, più risulta efficiente la pompa. Ad esempio, un coefficiente di performance (COP) pari a 4 significa che per 1 kWh consumati dal contatore elettrico, la pompa fornirà un calore 4 volte maggiore all’acqua della piscina e cioè 4 kWh.

Una buona pompa di calore ha un coefficiente di performance almeno di 3 o 4, misurato in condizioni standard (15°C aria / acqua 26 °C / umidità del 70%). In caso di temperatura dell’aria più elevata (26°) ed umidità (80%) le migliori pompe possono addirittura raggiungere un valore COP di 7.

La certificazione di una pompa è un altro elemento importante: garantisce che le prestazioni riportate siano effettivamente raggiunte e impegna il produttore anche nell’uso di gas non nocivi per l’ambiente e garantisce la disponibilità di ricambi di qualità nel tempo.

 

Per esemplificazione vi illustriamo alcune delle caratteristiche di 3 dei tanti modelli Zodiac in grado di coprire diverse esigenze.

Questi modelli sono tutti dotati di scambiatore e di condensatore ad acqua in titanio e fluido refrigerante ecologico R410A per il maggior rispetto ambientale.

La membrana in PVC di 650 g/m2 garantisce la sicurezza delle persone e degli animali 12 mesi l’anno, in conformità alla norma NF P 90-308. Il sistema di ancoraggio del telo sulle barre di sostegno in alluminio anonizzato permette alla copertura di non appoggiare sull’acqua. Le cinghie di ancoraggio sulle estremità sono regolabili e dotate di anelli anti-sollevamento mentre il bordo del telo è munito di una banda anti-abrasione.

Per le operazioni di avvolgimento/svolgimento è dotata di una manovella demoltiplicata ma per chi vuole il massimo della comodità, il carrello VEKTOR a batteria ad alte prestazioni facilita l’operazione grazie all’avvolgimento motorizzato.

Per le zone climatiche con inverni più rigidi è consigliata la versione SUMMUM dotata di barre antineve.

 

Le coperture automatiche a profili rigidi (in PVC) rappresentano la soluzione ideale per chi cerca la sicurezza della propria piscina e una elevata efficienza isotermica. Assicura la migliore conservazione della temperatura dell’acqua rispetto alle escursioni termiche (in particolare giorno-notte) ed una sicurezza di prim’ordine collaudata nei test previsti dalle omologazioni in Francia. Il suo avvolgimento è motorizzato, azionabile con una chiave o tramite smartphone o tablet.

 

Presenta opzioni molto diversificate riguardo le finiture, i colori, e i sistemi di avvolgimento. La copertura quando è aperta va a scomparire nella struttura della piscina, per questo è chiamata immersa. Esistono due modalità per raccogliere la copertura.

 

Nella versione POOL SUCCESS la copertura viene integrata nella struttura della vasca con allungamento della stessa per ricavare il vano di avvolgimento, con un risultato estetico ottimale.

 

Nella versione POOL DIVING la copertura viene integrata in un bagnasciuga, che risulta utilizzabile anche come panca, con una profondità di acqua di circa 30-40 cm., molto godibile per allungarsi o sedersi e per immergere i bambini più piccoli. Questa soluzione non riduce lo specchio d’acqua e il piano sott’acqua può essere composto da doghe di legno immerso o da pannelli rivestiti.

 

Per chi preferisce una soluzione più economica proponiamo la copertura fuori acqua, che ha le stesse caratteristiche della versione immersa e con meccanica più semplice ed affidabile. Questa copertura è disponibile sia con avvolgimento manuale che motorizzato, quest’ultimo in opzione anche ad energia solare senza linea elettrica.

La copertura può rimanere a vista o ricoperta da una panca sulla quale è possibile applicare diversi tipi di rivestimento a doghe (di legno o di alluminio laccato) secondo il proprio gusto estetico.

 

In assenza di strutture fisse adibite alla copertura (coperture telescopiche , per proteggere la piscina durante il periodo invernale e conservare una buona parte del volume d’acqua, si possono adottare delle coperture invernali prodotte con tessuti in pvc armati che garantiscono la tenuta a pesi e condizioni atmosferiche avverse.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per l’estate invece è possibile adottare delle coperture isotermiche leggere che consentono di limitare la perdita di calore e l’evaporazione e di salvaguardare la piscina dalla sporcizia. Non sono coperture di sicurezza. Costituiscono la soluzione più economica, ma consentono forti economie in quanto possono ridurre l’evaporazione dell’acqua fino al 90%, ridurre il consumo di prodotti chimici fino al 30% e dell’energia fino al 50%.

 

Esistono diversi materiali che amplificano il potere di accumulare e trattenere il calore, per questo esistono diversi spessori della membrana a bolle e abbinamenti di composti che resistono in modo diverso ai raggi UV e agli elementi chimici dissolti nell’acqua. Anche la forma delle “bolle” ha una notevole importanza per l’efficienza e la durata della copertura.

 

Le coperture isotermiche estive normalmente devono essere tolte quando l’acqua raggiunge i 28 gradi e nei periodi di forte irraggiamento solare e in caso di clorazione d’urto.

Copertura di sicurezza per piscina Securit Pool
Copertura estiva isotermica per piscina
Copertura invernale per piscina

Z200

Z200 è una pompa di calore aria/acqua monoblocco con regolatore a display digitale, inserita in una scocca in polipropilene anti-corrosione.

Semplice, affidabile ed economica, è adatta a qualsiasi tipo di vasca fino a un massimo di 70 m3. Il raffinato design propone una soluzione performante e un ingombro minimo nel vostro giardino (cm. 84x38,5x66,6h). Attivando la funzione "Priorità riscaldamento", la temperatura della piscina viene raggiunta nel minor tempo possibile.

Viene fornita con raccordi PVC 1/2 Ø 40 o 50, supporti anti-vibranti e sacca di protezione invernale.

Disponibile comando remoto come accessorio.

 

coefficiente di performance* (COP): da 4 a 4,5 a seconda della potenza del modello

*in condizioni standard PERFORMANCE: ARIA 15 °C / ACQUA 26 °C / IGROMETRIA 70%

Z400 iQ

Con la sua linea elegante e minimalista in due colori, Z400 iQ si adatta perfettamente al vostro ambiente piscina. Mediante la modalità silenziosa e attraverso l'uscita verticale dell’aria, è capace di celare la sua presenza, anche in spazi ridotti. E’ una pompa moderna gestibile dal vostro smartphone permettendovi pertanto di configurare e consultare la modalità di funzionamento da remoto senza comandi aggiuntivi.

 

L’involucro è in polipropilene e acciaio galvanizzato verniciato o verniciato con lacca epossidica (pannello anteriore) con display integrato. Tra le particolari funzionalità:

  • Modalità riscaldamento prioritaria (dipendente dalla pompa di filtrazione)
  • Ventola a 2 velocità con modalità silenziosa (automatica o manuale)
  • Modalità di raffreddamento automatica
  • Sbrinamento automatico (per inversione di ciclo o ventilazione forzata)
  • Termostato anti-gelo (temperatura minima di funzionamento: -12 C°).

 

coefficiente di performance* (COP): medio 4,22

*in condizioni standard PERFORMANCE: ARIA 15 °C / ACQUA 26 °C / IGROMETRIA 70%

 

Zs 500

Zs 500 è una pompa di calore inverter aria/acqua monoblocco a soffiaggio verticale con scocca in polipropilene anti-corrosione. Grazie alla sua tecnologia e al compressore inverter Mitsubishi, la velocità operativa si adatta alla necessità di alimentazione, a seconda delle condizioni di temperatura ambiente. I risparmi sono evidenti.

Potete scegliere tra 3 modalità di funzionamento per consentirvi di riscaldare la vostra piscina in modo intelligente. Sarete perfettamente in grado di regolare la temperatura dell’acqua in base alle vostre necessità:

  • Boost : potenza al 100% per un rapido raggiungimento della temperatura
  • Smart : modalità automatica con regolazione della potenza in funzione della temperatura della vasca
  • EcoSilence: modalità che privilegia il risparmio energetico e il funzionamento silenzioso

 

Grazie al suo flusso d’aria verticale, la Zs 500 ha un ingombro due volte inferiore rispetto alle pompe di calore standard. Saprà trovare la propria collocazione in qualsiasi piscina grazie al suo ingombro ridotto (cm 61x67x98h). Inoltre attivando la modalità "silenziosa", la pompa ZS500 è più discreta, con  livelli di pressione acustica tra 30 e 36 db .

 

coefficiente di performance* (COP): da 4,8 a 5,7 a seconda della potenza del modello

*in condizioni standard PERFORMANCE: ARIA 15 °C / ACQUA 26 °C / IGROMETRIA 70%

 

Disponibile comando remoto come accessorio.

Phone +39 0332 773904

RICHIEDI

UN

PREVENTIVO

© BERG PISCINE S.R.L. | sede legale: via Trieste, 100 | sede espositiva: via Trieste, 102 | 21023 Besozzo (VA) Italy | tel 0332 773904 | [email protected]

R.E.A.: 17044 | Numero Registro Imprese: VA213301 | P. IVA  01871090120 | Mappa del sito | Privacy Policy | Cookie Policy | Realizzazione: pisonigrafica.it